>

Sostienici!

La Sezione su Facebook

Labaro TV su Facebook

Via Offanengo chiusa, è caos. Parte la raccolta firme per la riapertura. Seminatore (PdCI): “Giacomini ci ha lasciato un municipio colabrodo”

In tutta la XX ci sono chilometri di buche e smottamenti transennati e mai risolti. Il caso più eclatante è quello di Via Offanengo, dove con la chiusura del parcheggio del Todis, a causa del pessimo manto stradale che ha portato alla caduta di diversi cittadini, il caos ha preso il sopravvento. I residenti sono praticamente sequestrati in casa loro. Per questo abbiamo iniziato una campagna di raccolta firme per la riapertura e per i lavori di ristrutturazione, affinché venga ristabilito un minimo di ordine.

Seminatore (PdCI): “Partita raccolta firme per riapertura Via Offanengo”

“La situazione in cui versa Via Offanengo, dopo la chiusura di una delle entrate, è a dir poco caotica. Gli automobilisti parcheggiano disordinatamente per tutta la piazza, chiudendo di fatto ogni via d’uscita per i residenti, che si ritrovano sequestrati nelle proprie case. Per questo abbiamo cominciato una raccolta firme per chiedere tre provvedimenti semplici e immediati da attuare per ristabilire l’ordine. Chiediamo difatti il rifacimento del manto stradale e la riapertura dell’uscita del parcheggio su Via delle Galline Bianche, una giusta segnaletica verticale e orizzontale e la regolamentazione del parcheggio nella piazza. Giacomini ci ha lasciato un municipio colabrodo, è ora di cambiare aria.”

Il volantino:

raccolta-firme-volantino-2-via-offanengo

Leave a Reply