>

Sostienici!

La Sezione su Facebook

Labaro TV su Facebook

No all’Autonomia Differenziata! Manifestazione a Montecitorio. Il PCI contro la divisione tra Nord e Sud Italia.

L’intervista al compagno Francesco Della Croce, della Segreteria Nazionale PCI, e a Walter Tucci, della Direzione Nazionale PCI, alla manifestazione a Montecitorio contro l’Autonomia Differenziata delle Regioni proposta dal governo, svoltasi oggi a Montecitorio davanti alla Camera dei Deputati.

[…]

Contro la contorta burocrazia a 5 Stelle. Volantinaggio al VII Municipio

Oggi siamo stati dvanti il Municipio VII di Roma per potare avanti la nostra Campagna contro il divieto del pagamento in contanti dei servizi comunali, tra cui i certificati da pochi centesimi.

#RaggiBurocrateIncapace #ProvateaFareunCertificato

[…]

Quando i figli sono migliori dei padri

 Oggi in piazza al gazebo del partito il figlio di Carlo Calenda è venuto, assieme al padre, per prendere la bandiera del PCI – Partito Comunista Italiano.

Il padre è disperato perché entrambi i suoi figli sono comunisti. C’è speranza per le nuove generazioni 😉 Qui la foto con il nostro mitico segretario di Partito […]

Incontri Ravvicinati con il Quarto Stato – Karl Marx simpatico busto di quartiere

 

#KarlMarx #QuartoStato #Teatro

A Labaro, sul palco del Teatro Le Sedie, alle 21 di sabato e domenica 1 e 2 febbraio ha debuttato un irriverente Karl Marx di quartiere nella commedia Incontri Ravvicinati con il Quarto Stato, scritta e diretta da Alessio Pinto.

Colonna sonora dello spettacolo le canzoni del grande Giorgio Gaber […]

A Roma il denaro non si usa più. Senza bancomat non hai servizi

volantino-comune-di-roma-pagamento-certificati

Su Quarta Repubblica il servizio sulla nuova modalità di pagamento dei servizi comunali a Roma. Il comune ha deciso che di contanti non se ne accettano più, per essere “moderni”.

La “modernità” a 5 stelle nei fatti è l’aumento delle difficoltà per i lavoratori del comune e dei cittadini, il peggioramento dei servizi.

Al minuto […]

MADURO LEGITTIMO PRESIDENTE! Presidio all’Ambasciata Venezuelana a Roma

Roma, davanti l’ambasciata del Venezuela #presidio di diverse organizzazioni, di #sinistra, #comuniste e #sindacali a sostegno del presidente Maduro, contro il golpe di Guaidò organizzato e fomentato dagli Stati Uniti. Con loro l’ambasciatore in Italia del Venezuela Julian Isaias Rodriguez Diaz, sceso per ringraziare tutti i presenti.

Ora e sempre al fianco del #VenezuelaBolivariano e del suo legittimo presidente #Maduro!

#NoistiamoconMaduro #MaduroLegittimoPresidente #NoalGolpe

 

[…]

I Lavoratori del CARA di Castelnuovo di Porto protestano contro Di Maio: “Non toglieteci il lavoro”

 

 

120 posti di lavoro che rischiano seriamente di scomparire. 120 lavoratori che a gran voce sono andati sotto il Ministero dello Sviluppo Economico per parlare con Di Maio, per pretendere che i posti di lavoro non si toccano. La chiusura del CARA di Castelnuovo di Porto sta portando disoccupazione e forti […]

I Lavoratori del CARA di Castelnuovo che rischiano di finire in strada Le loro voci

dsc00815

Stanno perdendo il loro posto di #lavoro al #CARA di #Castelnuovo di Porto, sgomberato dal #Governo in questi giorni. Il loro lavoro importante che ha permesso alla struttura di essere efficiente e utile sia per gli immigrati che per tutta la popolazione che vive vicino. Un lavoro di #inclusione ed #integrazione che rischia di andare […]

Sgomberato il CARA a Castelnuovo di Porto Sindaco e cittadini in piazza contro il Decreto Sicurezza

22 Gennaio 2019. Sit in al cara di Castelnuovo di porto. Centinaia di immigrati e rifugiati sbattuti in strada dall’esercito che questa mattina ha sgomberato il centro.   In pericolo anche decine di posti di lavoro e gli anni di progressi fatti.   Fortemente contestato il governo e il decreto sicurezza che con queste azioni non […]

Assurdo far pagare pochi centesimi con bancomat e bollettini. Volantinaggio a Labaro contro le decisioni scellerate della Raggi

Oggi al mercato di Labaro. Contro la decisione del Comune di Romadi non far pagare più in contanti i servizi nei municipi e negli uffici dell’anagrafe.

È assurdo far pagare con bollettini o bancomat certificati da pochi centesimi!

A rimetterci come sempre sono i cittadini e i lavoratori del comune.

[…]